Black Taiwan Wild Camellia

Black Taiwan Wild Camellia

Dopo aver recensito la Camellia indigena di Taiwan lavorata come un tè oolong ora mi appresto a recensire la versione in nero.
wQuesto nero è prodotto da una minuscola azienda a conduzione familiare che produce tè nel sud di Taiwan e che ha base precisamente nella città di Kaohsiung City.

12468028_1671804323087504_2046953380_nQuando si parla di wild o selvatico si intendono alberi di camellia nativi nella zona e che crescono in foreste dove il terreno non viene trattato con prodotti chimici. Infatti se osservate le foto potrete notare che alla base della pianta c’è uno strato di sottobosco.
Questa farm ha vinto da qualche anno un bando statale che gli permette di raccogliere le foglie da alberi che crescono selvatici nelle foreste che si trovano nel distretto di Liouguei, una sola volta all’anno, nel mese di aprile.

La foresta si trova a circa 1 ora e mezza dalla città e in modo molto originale il tè, una volta raccolto e insacchettato, viene trasportato su motorini e piccoli furgoni prima di essere lavorato.
Tra l’altro ho scoperto che un regista argentino ha girato un bel documentario sulla produzione di questo tè e su questo tipo di camellia indigena.

Ho preparato questo tè con gaiwan da 100ml e 4gr di foglie, acqua a 90° e infusioni di questa durata: 20-20-30-40-50 secondi.
Con una temperatura di 90° il tè risulta essere più dolce e delicato mentre le temperature molto più elevate tendono ad esaltare le note speziate rendendo il liquore molto simile a quello di un Dian Hong.
Le foglie secche sono nere e sottili e hanno un aroma di fruttato con note di prugna e una nota lieve di cacao.
L’infuso mostra foglie intatte di color marrone scuro con sfumature rossastre. L’aroma è molto dolce con note di frutta matura, prugne cotte e miele scuro.
Ha 100° gradi queste note diventano molto effimere lasciando spazio a note più speziate come il caramello e il cacao.
Il liquore è ambrato, morbido e dolce con note di frutta, prugna e miele.
Dalla terza infusione le note di prugna si accompagnano a lievi note di caramello e fave di cacao e il liquore sembra meno dolce.
Il corpo è bello rotondo e sta in bocca con piacere anche se il finale non è poi così lungo.
Dolcezza e delicatezza sono il suo forte…potrei definirlo un Dian Hong molto delicato.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *