Fogli di tè Vol.4 – I tè neri del Darjeeling

“La parola dorje-ling, secondo la tra-scrizione più foneticamente simile all’inglese o rDo rJe gLing, secondo la traslitterazione Wylie comunemente in uso per quanto concerne il tibetano moderno, si compone di tue parti: la prima, rDo rJe, traduce la parola sanscrita “vajra”, ovvero “fulmine”; la seconda, gLinh, significa continente, paese. Ciò fa riferimento alla tradizione del Buddhismo Vajrayana, Tantrico, la cui principale occupazione riguarda i mezzi atti al raggiungimento dell’illuminazione e dell’espressione della capacità di prestare soccorso propria del Buddha.”

Con questa introduzione vi presentiamo il nostro quarto numero, dedicato ai tè Darjeeling.

 

Rivista in formato digitale PDF.

0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna allo Shop