Sun Moon Lake T-21 black tea

In quest’ultimo periodo siamo davvero molto impegnati con la realizzazione della rivista online Fogli di tè: tra poco, infatti, uscirà il secondo numero.
Questo ci ha distratti un pò dalla pubblicazione di recensioni, qui sul web.
Oggi recensisco un tè nero, che proviene da Taiwan e in particolare nella zona che circonda il lago Sun Moon Lake nella contea di Nantou. Questa zona di fatto è una delle più rinomate nell’isola di Formosa nella produzione di tè neri. La culla delle cultivar T-8, T-18, T-21 e della Taiwan wild camellia, la camellia indigena da cui si produce anche il mio preferito “Yuchi wild”.
Questo tè nero proviene dalla cultivar T-21, denominata anche Hong Yun e viene coltivato a un’altezza di circa 800 metri in area totalmente biologica.

Ho preparato questo tè in gaiwan da 120 ml con 4 gr di foglie e acqua a 95°. Infusioni a 15-25-35 secondi.

Le foglie secche sono nere, molto grandi e affusolate e ricordano il cuoio.
L’infuso presenta foglie intere, alcune molto grandi e singole, altre raggruppate nelle tre foglie apicali della pianta. L’infuso presenta note di frutta matura ed esotica con un finale che ricorda il pomodoro maturo. La terza infusione abbassa i toni di frutta e lascia emergere note tanniche.

Il liquore presenta un colore aranciato molto intenso, un corpo medio, dolce e complesso con note speziate di miele e cannella. Il finale è abbastanza lungo, secco e leggermente astringente.

 

Stefano Aliquo

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *